Vie della Bellezza

PROGETTO PROMOSSO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Il Progetto

«È auspicabile che ogni Chiesa particolare promuova l’uso delle arti nella sua opera evangelizzatrice, in continuità con la ricchezza del passato, ma anche nella vastità delle sue molteplici espressioni attuali, al fine di trasmettere la fede in un nuovo “linguaggio parabolico”» Evangelii Gaudium, n. 167

Il progetto “Vie della Bellezza” sorge dall’esigenza di sostenere la crescente attenzione verso le arti come linguaggio di evangelizzazione e considera il patrimonio culturale ecclesiale come risorsa di educazione alla fede.

Consiste in una raccolta delle esperienze, dei materiali e degli eventi sul rapporto tra arte e vita cristiana, realizzati sul territorio nazionale dalle Diocesi e dalle altre realtà ecclesiali, al fine di incrementare e diffondere le buone pratiche e l’integrazione pastorale.

Il progetto è promosso da alcuni Uffici e Servizi della Segreteria Generale della CEI: Ufficio Catechistico Nazionale – Ufficio Nazionale per i Beni culturali ecclesiastici – Ufficio Nazionale per l’educazione, la scuola, l’università – Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport – Servizio Nazionale per l’insegnamento della religione cattolica – Servizio nazionale per il progetto culturale – Servizio Nazionale per gli studi superiori di Teologia e di Scienze Religiose – Servizio Informatico.