Vie della Bellezza

PROGETTO PROMOSSO DALLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

ESPERIENZE

AppassionArti: laboratorio di formazione

Regione Ecclesiastica: Triveneto
Diocesi di Verona
pubblicato il 07/06/2017

La proposta di questo Laboratorio si inserisce nel Progetto Secondo Annuncio, dedicato all’approfondimento di cinque aree di esperienze antropologiche in vista di una nuova evangelizzazione degli adulti. Gli ambiti, selezionati a partire dalle riflessioni nate durante il Convegno ecclesiale di Verona del 2006, sono: il generare e lasciar partire (l’esperienza della genitorialità nelle sue varie fasi e nelle diverse sfumature), l’errare (nel senso dell’esplorare e dello sbagliare), il legarsi, lasciarsi, essere lasciati e ricominciare (il mondo degli affetti), l’appassionarsi e il compatire (il lavoro, la politica, il volontariato … ) e lo sperimentare le fragilità e vivere il proprio morire Il Laboratorio intende declinare il Progetto Secondo Annuncio nel campo dell’arte figurativa: si presenterà quindi la tematica del Secondo Annuncio, in generale e sul versante dell’arte, e il quarto ambito del Progetto, da un punto di vista antropologico/filosofico e teologico, relativo all’esperienza dell’appassionarsi e del compatire. Verranno raccontate e analizzate due esperienze nell’intento di individuare e invitare a coltivare competenze e attenzioni per buone pratiche che valorizzino il linguaggio artistico e la Via della Bellezza (EG 167) nell’orizzonte del Secondo Annuncio. Destinatari Operatori pastorali; formatori dei catechisti; catechisti; insegnanti di religione; dipendenti, collaboratori, volontari dei Musei ecclesiastici (e non) e degli Uffici Beni Culturali Ecclesiastici; studenti di Beni Culturali. Promotori Il progetto Secondo Annuncio con l’arte è sostenuto dall’Equipe Nazionale del Progetto Secondo Annuncio, sotto la direzione di fr. Enzo Biemmi, e dall’Ufficio Catechistico Nazionale C.E.I. È promosso dal Servizio per la Pastorale dell’Arte Karis della diocesi di Verona che coordina l’attività dell'Equipe Ottagono, un gruppo di lavoro pluridisciplinare a cui si deve la proposta del Laboratorio e composto da: Ester Brunet (Verona, ISSR), Silvia D’Ambrosio (Verona, Karis e ISSR), Cristina Falsarella (Vittorio Veneto, Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici), Andrea Nante (Padova, Museo diocesano e ISSR), d. Luca Palazzi e Gabriella Romano (Modena, Ufficio Catechistico), d. Antonio Scattolini (Verona, Karis e ISSR), Yvonne Dohna Schlobitten (Roma, Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa della Pontificia Università Gregoriana). Per info: karis@diocesivr.it